Rally del Ciocco in agrodolce per Gass Racing

Casier, 15 Marzo 2021

Nello scorso weekend si è aperto ufficialmente il Campionato Italiano Rally con l’attesissimo Rally del Ciocco, giunto alla sua quarantaquattresima edizione, caratterizzato da un ricco parterre di iscritti che ha animato alla grande la gara toscana.

Gass Racing si è presentata sulle strade della Garfagnana con cinque piloti sui quali alla vigilia venivano riposte grandi aspettative anche in prospettiva tricolore.
Fabio Andolfi è stato il migliore della equipe capitanata da Albino Gabriel disputando una gara strepitosa che lo ha visto sempre navigare in zona podio, trovandosi subito a suo agio al volante della sua Skoda Fabia R5 gommata Michelin. Davvero brillante il terzo posto finale per il pilota savonese che aggiunge anche la seconda posizione nella classifica riservata al Campionato Italiano Rally Asfalto ponendo di conseguenza le basi per un proseguio di stagione di vertice.

Al di sotto delle sue potenzialità la prestazione di Antonio Rusce, alle note Sauro Farnocchia, anch’egli al volante di una Skoda Fabia R5 Evo con la quale ha faticato parecchio nel raggiungere il giusto feeling anche in considerazione delle mutevoli condizioni dell’asfalto che non gli ha permesso di andare oltre il diciannovesimo posto.

Senza dubbio un weekend positivo per il ventiquattrenne toscano Mattia Vita su Peugeot 208 Rally4 che si è ben disimpegnato sulle strade di casa classificandosi al trentunesimo posto assoluto, raggiungendo un doppio quarto posto tra le due ruote motrici e nella graduatoria riservata agli Under 25, e il terzo tra le R2C.

Rally amaro invece per Daniele Campanaro, in coppia con Iacopo Innocenti, costretto al ritiro nella Prova Speciale N.5 “Massa-Sassorosso” per una uscita di strada che non ha fortunatamente avuto conseguenze fisiche per il rallysta ma solo parecchi danni alla loro Fiesta. Peccato perché fino a quel momento Campanaro si trovava in sesta posizione ed era pronto ad attaccare la top-five di categoria.
Costretto all’abbandono della gara anche il diciannovenne Francesco Lovati, fresco di inserimento nel programma ACI Team Italia dedicato ai promettenti rallysti italiani. Il giovane friulano, sul quale Albino Gabriel punta molto, è stato anch’egli costretto al ritiro nel corso della Prova Speciale N.6 “Careggine 2” quando si trovava all’ottavo posto tra le 2 Ruote Motrici disputando fino a quel momento una buona gara che avrebbe potuto regalargli altre soddisfazioni.

Prossimo impegno per Gass Racing sarà il 68° Rally di Sanremo, seconda gara del Campionato Italiano Rally, in calendario il prossimo 10 aprile.

Ufficio Stampa
Gass Racing

Condividi