Gass Racing sfiora il podio al Rally 1000 miglia

E’ stata una gara tiratissima dalla prima all’ultima prova speciale questa quarantaquattresima edizione del Rally 1000 Miglia, sesto round del Campionato Italiano Rally, nella quale la Scuderia di Albino Gabriel ha visto svanire il sogno del podio proprio nel corso dell’ultima prova speciale quando il terzo posto era ormai a portata di mano.

 

Fabio Andolfi, pilota ACI Team Italia all’esordio sulle strade bresciane, ha evidenziato una volta di più le sue grandi doti agguantando la terza posizione dopo la terza prova speciale al volante della Skoda Fabia R5 by Motorsport Italia. Il pilota di Savona, come sempre navigato da Stefano Savoia, nel corso della prova conclusiva accusava però un problema ad un pneumatico e cerchio causato da una pietra che si trovava inaspettatamente lungo la careggiata e questo lo penalizzava fino a fargli perdere una meritatissima posizione da podio.

 

A due gare dal termine del campionato Andolfi rimane comunque secondo nella classifica generale, in piena lotta per la vittoria finale del Tricolore, mantenendo invece saldamente il comando del Campionato Italiano Rally Asfalto che conduce da dominatore assoluto.

 

Gass Racing dominatrice invece nella categoria 2 Ruote Motrici grazie all’eccellente performance dell’equipaggio formato da Daniele Campanaro e Irene Porcu su Ford Fiesta. L’equipaggio ha conquistato la vittoria di categoria aggiudicandosi ben tre delle sette prove speciali in programma, prendendo ben presto il comando delle operazioni al termine della seconda prova speciale che hanno mantenuto fino al traguardo. Per il pilota toscano le due gare restanti saranno all’insegna di una rimonta che si presenta difficile ma che non ha nulla di impossibile dopo l’ottima gara sugli asfalti bresciani.

 

Francesco Lovati, in coppia con il ventiduenne Simone Brachi, ha mancato di poco l’ingresso nella top ten con loro Ford Fiesta dell’ Aci Team Italia. Il giovane “junior” è salito sulla pedana di partenza entusiasta fin dalle ricognizioni per le prove speciali e il percorso di suo gradimento. Il dodicesimo posto finale rende merito al giovane vicentino che dimostra la sua progressione e la sua crescita gara dopo gara.

 

Il prossimo appuntamento per la Scuderia Gass Racing sarà nel prossimo weekend sugli sterrati di Sardegna dove sarà in programma il 18° Rally dei Nuraghi e del Vermentino, quinto e penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra.

 

Ufficio Stampa

GASS RACING

Condividi