Craig Breen sul podio della Targa Florio

La Scuderia Gass Racing ancora in evidenza nel terzo round del Campionato Italiano Rally sull'affascinante percorso siciliano delle Madonie nella 105esima edizione della Targa Florio.

 

Craig Breen ha infatti colto un eccezionale secondo posto con una gara tutta d'attacco che lo ha visto ottenere anche due successi parziali nella settima e decima prova speciale.

 

Il secondo gradino del podio del pilota irlandese a bordo della Hyundai i20 R5 navigato per l'occasione da Louis Louka, va oltre il semplice aspetto sportivo, perchè si trattava del suo ritorno sull'asfalto siciliano dopo l’incidente in gara che costò la vita al suo giovanissimo copilota Gareth Roberts nel 2012.

 

Nove anni dopo quell’edizione terribile della Targa Florio, Breen ha chiuso i conti con una ferita dolorosa, commosso e soddisfatto per quanto fatto in questo rally per lui particolare dal punto di vista emotivo, grazie anche al supporto della propria famiglia che ha prontamente ringraziato al termine della gara.

 

Il trentunenne di Slieverue è balzato al secondo posto anche della classifica assoluta del Tricolore Rally e fino alla fine sarà uno dei pretendenti per la vittoria dello scudetto tricolore 2021.

 

Ha chiuso nella top 15 anche Antonio Rusce su Skoda Fabia Evo2, anche se il pilota reggiano deve ancora esprimere il suo vero potenziale mentre all’appello è mancato Fabio Andolfi che non è potuto partire a causa di un improvviso problema di salute che lo ha costretto a dare forfait a poche ore dal via.

 

Finalmente una gara da protagonista per Daniele Campanaro, che è salito anch'egli sul podio tra le 2 Ruote Motrici, con una gara che ha messo in mostra tutto il suo reale valore e che gli ha consentito di tornare nelle posizioni a lui più consone.

 

Un plauso lo merita il giovane Francesco Lovati che alla sua terza apparizione ha sfiorato il podio in uno dei rally più difficili della stagione nel quale ha colto anche un eccellente terzo posto parziale nella decima e ultima prova speciale che la dice tutta sulle sue capacità.

 

Ancora un successo per Fabio Solitro nella classe R1 Nazionale che anche in Sicilia ha condotto la sua DR1 SR sul gradino più alto del podio, bissando il risultato che ottenne al suo debutto a Sanremo.

 

Prossimo impegno per Gass Racing il 3 e 4 giugno al Rally di Sardegna.

 

Ufficio Stampa

GASS RACING

Condividi